News

I benefit di un viaggio studio

I viaggi studio rappresentano indubbiamente un percorso e un’esperienza unica ai fini dell’apprendimento della lingua inglese. La formazione in aula è sicuramente importante e fondamentale ma talvolta può non essere totalmente sufficiente per un apprendimento e una padronanza della lingua. I viaggi studio, attraverso l’approccio diretto con l’inglese, rappresentano un’ottima opportunità per coniugare formazione, avventura e divertimento allo stesso tempo. Vediamo ora in breve quali sono i principali vantaggi e benefici derivanti dai viaggi studio.

Full-immersion

Attraverso tali esperienze si ha modo di immergersi totalmente nella realtà sociale, e quindi anche linguistica, della meta prescelta. Si è esposti alla lingua costantemente, 24 ore su 24, sia in contesti amichevoli (bar, pub, feste, eventi ecc.) oltre che formativi. A tal proposito, è importante fare lo sforzo di non isolarsi all’interno di piccole comunità o gruppi di connazionali che parlano la stessa nostra lingua. E’ necessario quindi conoscere e coniugare un adeguato mix culturale in qualsiasi momento della giornata poiché l’obiettivo è quello di stimolare la spontaneità linguistica in qualsiasi contesto, sia esso formale o informale.

Crescita personale

Un viaggio studio rappresenta un’esperienza che va oltre un semplice corso di lingua inglese, si tratta innanzitutto di un importante opportunità di crescita personale. Se effettuato da molto giovani, il viaggio studio, rappresenta la prima occasione di distacco dall’ambiente familiare. Cambiare Paese e città, vivere da soli o comunque condividere la convivenza con altri coetanei, è sicuramente un’esperienza che porta ad una notevole crescita personale, superata la difficoltà iniziale, tutto diventerà più spontaneo e divertente e la voglia di crescere sarà sempre maggiore.

Apertura mentale

Vivere per molto tempo nello stesso contesto sociale, per quanto possa essere piacevole o confortante, può comunque pregiudicare l’apertura mentale verso tutto ciò che va al di là della propria quotidianità. Un viaggio studio, specialmente se affrontato in giovane età, rappresenta un elemento fondamentale di rottura della propria routine quotidiana, contribuendo alla conoscenza di una realtà totalmente differente e stimolante rispetto a quella a cui si è abituati. Tale percorso permette indubbiamente di conoscersi più a fondo e conoscere soprattuto altre culture, identità, lingue, attività ecc. non solo della meta prescelta, ma anche di altre nazionalità grazie all’ambiente multiculturale che da sempre caratterizza questi percorsi formativi. Al termine di tale esperienza, sicuramente verranno meno tanti di quei pregiudizi insiti in ciascuno di noi, si impara a non esprimere giudizi affrettati e a non generalizzare; vi è sostanzialmente una maggiore propensione al “nuovo”.

Maggiori possibilità in ambito lavorativo

Un’esperienza di studio all’estero, qualsiasi essa sia, costituisce un’esperienza perfettamente spendibile in ambito lavorativo. Ad oggi, infatti, sono sempre più le aziende che valutano positivamente queste tipologie di esperienze piuttosto che altre. Ovviamente il viaggio studio è finalizzato all’apprendimento della lingua straniera desiderata e anche tale conoscenza, soprattuto se certificata, costituisce un altro importante elemento distintivo e spendibile nel mercato del lavoro. Attraverso l’apprendimento della lingua straniera si è poi in grado di migliorare la padronanza anche della propria lingua madre e si acquisisce comunque, una migliore predisposizione all’apprendimento di altre lingue straniere.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu